Shukor piccola all’International School

12 Nov

Giornata importante per la Shukor piccola. Dopo un mese di noia sempre appiccicata alla gonna della mamma oggi riprende a frequentare l’asilo. Non quello italiano però, bensì il Kindergarten dell’International School Community di Asmara (AICS). Così questa mattina ci siamo svegliati tutti molto presto per avviare la preparazione dei panini. L’orario scolastico è infatti compreso tra le 8 e le 14.30 per cui i genitori devono provvedere alla colazione di metà mattina e al pranzo.

Shukor piccola era entusiasta di questa novità, anche perché ieri siamo andati a visitare la scuola ed è rimasta a bocca aperta vedendo il playground, le aule, la biblioteca, la palestra, il teatro e tutte le attrezzature di cui la struttura dispone. Nell’offerta formativa ci sono francese, matematica, scienze, lingua, studi sociali, arte, oltre a un’infinità di attività facoltative.

All’ingresso abbiamo trovato il direttore, Mr. J., che con l’affabilità che lo contraddistingue ha accolto la Shukorina molto calorosamente stringendole la mano e dicendole di essere contento di averla nella sua scuola. Dopodiché è arrivata la maestra, una signorina australiana che parla un inglese molto stretto, e ha subito presentato Shukor piccola ai suoi compagni, 16 bambine e bambini di varie nazionalità. Tra essi ci sono anche due piccolini italiani che si sono dimostrati subito molto gentili e disponibili con lei. Tanto che la mia presenza si è rivelata ben presto inutile e, preso un taxi, me ne sono ritornata a casa a godermi una tranquilla mattinata di letture.

4 Risposte to “Shukor piccola all’International School”

  1. invitato 10 dicembre 2008 a 4:16 pm #

    Gia’ invidio il fatto che parliate inglese, per non dire poi delle attivita’ alla scuola materna.. Danny frequenta l’ultimo anno di materna qui (l’anno scorso era rimasto a casa) ed e’ regredito a vista d’occhio nei suoi comportamenti….. per fortuna ora ha deciso di frequentare solo mezza giornata, ma certamente l’idea e’ che Emily non vedra’ l’asilo nemmeno col binocolo, anche se dovro’ lavorare. Probabilmente accettero’ qualche supplenza da settembre 2009 per ovvi motivi economici, ma la voglia non c’e’ perche’ e’ troppo bello accompagnare a piedi i bambini a scuola e seguire ritmi piu’ naturali: se la mamma lavora tutto cio’ e’ impensabile. Sto apprezzando Sovere per la possibilita’ di andare sempre a piedi (la ns casa e’ in posizione centrale rispetto a tutto), ovviamente senza pensare troppo alle automobili e all’inquinamento, altrimenti non uscirei piuì di casa! A proposito, abbiamo anche avuto un incidente due settimane fa: io, Emily e Danny salivamo dal curvone tra Lovere e Pianico, quando un SUV ci e’ piombato addosso: tutti illesi per fortuna, ma il pensiero delle ns strade trafficatissime e’ angosciante, soprattutto se pensi alla velocita’ con cui tutti corrono qui da noi. Cerchero’ di usare la macchina sempre meno e di godermi i miei figli finche’ posso non lavorare. Ai viaggi dovremo pensare in un secondo momento. Cmq stiamo tutti bene e ci fa piacere sapere che siete felici della vs scelta. Godetevela il piu’ possibile. E Giada come si trova a scuola? Bacioni da Tiziana, Max, Douglas, Danny, Emily

  2. destinazioneasmara 10 dicembre 2008 a 4:36 pm #

    @ Tiziana e famiglia: Sara è entusiasta della scuola: ogni giorno impara parole e frasi in inglese e comincia anche a leggere in quella lingua. Quotidianamente le vengono forniti due o tre libricini da portare a casa e le viene assegnato qualche piccolo compito da svolgere. Scrive in stampato maiuscolo e minuscolo e conta fino a 100. Sabato mattina andremo tutti a fare il breakfast with Santa!
    Salutoni a tutta la famiglia!

  3. invitato 23 gennaio 2009 a 10:14 pm #

    Finalmente sono riuscita a leggere tutto il blog…però…pare che ve la spassiate mica male…la piscina sembra stupenda!!!e cpmlimenti per le immagini e tutte le informazioni dettagliate inserite!!! cristina

  4. destinazioneasmara 24 gennaio 2009 a 11:10 am #

    @ Cristina: Sì, peccato che Sara si sia ammalata subito dopo il rientro dalla piscina, così questo fine settimana di sicuro salta la nostra occasione di relax!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: