Al Bazar delle spezie

7 Ott

Ieri mattina approfittando della Festa della Liberazione di Istanbul abbiamo fatto un giro a Eminonu. Con il taksi siamo giunti davanti alla Moschea Nuova e siamo entrati a visitarla.

La Moschea Nuova

La Moschea Nuova

Bellissimi i soffitti decorati con le piastrelle blu di Iznik.

Il soffitto della Moschea Nuova

Il soffitto della Moschea Nuova

Usciti dalla Moschea ci siamo addentrati nel vicino Bazar delle spezie, dove io nei giorni scorsi ero già stata con alcune amiche.

L’Insegnante si è sbizzarrito con la macchina fotografica e ha fatto onore a tutte le bancarelle di frutta secca e dolciumi assaggiando ciò che gli veniva offerto. Devo confessare che neanche io mi sono tirata indietro…

Le Shukorine al Bazar

Le Shukorine al Bazar

La frutta fresca

La frutta fresca

La frutta fresca

La frutta fresca

La frutta secca

La frutta secca

La frutta secca

La frutta secca

La frutta secca

La frutta secca

Questo Bazar, che prosegue poi nel Gran Bazar, è formato da una parte scoperta e da una parte interna. Quest’ultima è proprio quella in cui si vendono spezie di ogni tipo.

Le spezie

Le spezie

Le spezie

Le spezie

La frutta candita

La frutta candita

Annunci

11 Risposte to “Al Bazar delle spezie”

  1. ipensieridialle 7 ottobre 2011 a 9:26 pm #

    il bazar delle spezie é molto simile ai nostri… 😉

  2. Francesca 8 ottobre 2011 a 12:09 am #

    Ciao
    mi chiamo Francesca e ho “scampato” il pericolo di andare a vivere ad Istanbul…………
    Ma leggere tutti questi post e “posti” mi ha fatto sorridere e provare un po di malinconia………….
    Aspetta a imbronciarti che ora ti spiego: in breve (se ci riesco) in uno dei miei tanti viaggi incontro colui che diventerà mio marito, dove??? Beh Istanbul. IOk e ora che si fa?? Io lavoro in Italia e avrei 0 possibilità di lavorare qui (sono una logopedista figuraaaaaaaati!!!) oltre che devo essere sincera tante cose di Istanbul non mi sono piaciute e così l’impatto globale è stato negativo. Comunque ….. alla fine lui viene qui, a Roma (quindi il caos lo fa sentire molto a casa!!!) poi però per una serie di motivi ci siamo trasferiti a Istanbul per due mesi. Di cui uno a casa dei suoi genitori e l’altro a casa nostra. Un mese …… tempo turco per cercare e trovare casa…………. e non dico altro. Quindi la mia è stata una full full immersion forzata in un quartiere che non mi piaceva, in una città dove fare due passi con il passeggino è quasi impossibile, dove allattare in pubblico è praticamente vietato, dove l’estrema gentilezza si trasforma poi in invadenza, dove la religione influenza ogni singolo aspetto del vivere quotidiano………… Insomma l’esperienza è stata traumatica, solo ora a distanza di qualche anno posso dire mi ha lasciato anche tanti ricordi piacevoli.
    Se l’avessi vissuta da sola ………. avrei trovato molte più note positive!
    Insomma Istanbul continuerà a non piacermi, forse anche a causa del marito troppo turco :-), ma ci ritorno spesso………. e così se ti fa piacere ci si può anche incontrare per un cay!!!
    Di certo è che ti ho già messo tra i preferiti…………. mi fai respirare tutto quello che di positivo la grande metropoli ha sicuramente da offrire e che io non ho saputo/potuto cogliere!
    Ciao e scusa per …ehm la lunghezza infinta del commento!!!

    • destinazioneestero 8 ottobre 2011 a 7:29 am #

      Ciao Francesca, grazie per avermi inserita tra i preferiti. Penso anch’io che se avessi vissuto l’esperienza da sola l’avresti trovata senz’altro più positiva. E poi vivere per un mese nella famiglia del marito e per di più straniera non deve essere stato affatto facile…
      Se tornerai a Istanbul fatti sentire, prendo volentieri un cay con te!!!!

  3. luisella 8 ottobre 2011 a 2:41 pm #

    Ciao,

    Sono stata ad aprile in questa città che era un mio sogno da qualche anno, naturalmente non si può vedere molto in cinque giorni, ma comunque mi è piaciuta molto.
    A proposito, hai visto la piccola moschea che c’è vicino al Bazaar delle spezie, la Rüestem? Io ci sono tornata due volte, ne sono rimasta affascinata.
    Cercherò di seguirti ancora in questa tua avventura.

    Buon weekend
    Luisella

    • destinazioneestero 8 ottobre 2011 a 7:31 pm #

      No Luisella, non l’ho vista, ma grazie per avermelo suggerito: ci andrò al più presto!

  4. Linda 10 ottobre 2011 a 2:58 am #

    Se c’è una cosa che non mi faccio sfuggire di ogni luogo nuovo in cui metto piede sono i mercati e questo bazar (già il nome evoca cataste di tesori da scoprire) mi attira come un fiore a un’ape! Tutte quelle spezie..quasi ne puoi sentire il profumo..
    E che bello perdersi fra i post del tuo blog e visitare questi luoghi per me totalmente sconosciuti…
    Se non ti spiace ti aggiungo anch’io ai preferiti!! 🙂 ciao!

    • destinazioneestero 10 ottobre 2011 a 7:45 am #

      I profumi lì al bazar si sentono veramente e si sentono anche i gusti: non c’è venditore che non ti offra qualcosa, se compri ti portano pure il tè e amano chiacchierare all’infinito.

  5. Elle 10 ottobre 2011 a 6:58 am #

    ciao! grazie per questa finestra che apri su un mondo per me sconosciuto ma che mi incuriosisce molto
    le tue storie e le tue foto sono davvero interessanti… spero di riuscire a passare dalle tue parti, un giorno o l’altro!

    bye!
    elle

  6. iTravelers 12 ottobre 2011 a 8:46 am #

    Che belle le foto delle spezie. Mi piace vedere tutti quei colori. Grazie per ”avermi portato” virtualmente a fare un giro al Bazar.

  7. giulia 23 ottobre 2011 a 9:41 pm #

    Bello questo blogggggggggggggggggg!!! Sto pensando di venire per qualche giorno a Istanbul e mi hanno consigliato di leggerti – è stata kmagnet di Troppe idee e mai abbastanza tempo – ed ora non smetterò di seguirti!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: