My 7 links project

19 Dic

Raccolgo l’invito di Zia Atena a prendere spunto da lei per fare il resoconto dell’anno con i “My 7 links project”.

La cosa sembrerebbe essere di una certa facilità visto che sono soltanto 77 i post tra cui dovrei scegliere. Ma come spesso succede è più facile a dirsi che a farsi: in questi 77 post sono racchiuse le tantissime esperienze vissute in due Paesi diversi, Eritrea e Turchia, e le innumerevoli emozioni che esse hanno suscitato in me. Ma ci voglio provare ugualmente.

Scusate se dovrete saltare da un continente all’altro.

Il post più bello. Senza ombra di dubbio “Istanbul per me“. Ero arrivata in Turchia da pochi giorni e con questo post cercavo di rispondere a parenti e amici che mi chiedevano un’impressione sulla città.

Il post più popolare. “Il mio secondo bloggerincontro“, in cui parlo dell’inaspettato incontro con Piperpenny.

Il post il cui successo mi ha sorpresa. “La mia Prima Comunione ad Asmara“, che in realtà è stato scritto da mia figlia, Shukor grande, per il giornalino della scuola.

Il post più utile. Credo sia stato “Allò-iellén“. Lo penso perché sono in tanti quelli che digitando la parola “Asmara” sui motori di ricerca approdano a questa pagina e di conseguenza mi scrivono nel tentativo di capire come si vive là e come ci siamo trovati noi genitori in Eritrea con i figli al seguito.

Il post che non ha avuto il successo che si meritava. “Il ritorno“. E’ un post in cui parlo delle emozioni che si susseguono nel cuore di chi si allontana dall’Italia per tornare nel Paese d’emigrazione. Non è un molto conosciuto perché in quel periodo l’accesso al blog era riservato soltanto a pochi parenti e amici.

Il post più controverso. E per il quale ringrazio tutti, ossia tutti coloro che mi hanno dato consigli su come affrontare le mie difficoltà con la lingua turca è “Incubi da turco“. Nei commenti c’è chi dice “Take it easy”, chi “Impegnati perché è importante”, chi mi racconta la sua esperienza, chi mi invita a dare il massimo per poter leggere un giorno Nazim Hikmet in lingua originale.

Il post del quale vado più fiera. “Un anniversario da festeggiare“. Ossia tre anni trascorsi all’estero. Non c’è bisogno di commentarlo, credo.

E ora passo la parola ad altri sette blogger:

Una famiglia in viaggio

Valeriascrive

I pensieri di Alle

Ferengi in Addis

Congedo parentale

Minnelisapolis

Paola in Nigeria

9 Risposte to “My 7 links project”

  1. Gio 19 dicembre 2011 a 11:11 am #

    Che bel post, mi ha aiutato a conscerti meglio… grazie!!

  2. Elisa 19 dicembre 2011 a 11:43 am #

    Approfitterò di questa tua lista per leggere quello che mi sono persa visto che è solo da poco tempo che ti seguo e che sono approdata nelo tuo blog quando ti eri già trasferita in Turchia.🙂

  3. She almost long 19 dicembre 2011 a 10:09 pm #

    bella anche la nuova veste grafica, eh!

    • destinazioneestero 19 dicembre 2011 a 10:13 pm #

      Ti piace? Devo trovare una mascherina più appropriata, ma per il momento mi accontento di questa.

  4. valeriascrive 20 dicembre 2011 a 3:37 am #

    mannaggia, ci devo pensare. Sai che cosi’ a caldo non so rispondere? Forse perche’ ho il blog da 4 anni e comincio a perdere memoria di quello che e’ accaduto? di sicuro quelli piu’ controversi e quelli piu’ belli appartengono al passato remoto. Da quando ho mia figlia, scrivo nei ritagli di tempo e faccio sempre piuttosto pena🙂

    • destinazioneestero 20 dicembre 2011 a 8:11 am #

      Il tempo non basta mai, è vero. Comunque il gioco consiste nel fare il resoconto dell’anno, non di tutti gli anni in cui hai tenuto il blog!

  5. ferengiaddis 20 dicembre 2011 a 4:08 pm #

    Grazie per avermi inserito nella lista, è stata davvero una bella sorpresa🙂

  6. Alle67 20 dicembre 2011 a 10:55 pm #

    ma grazie vedrò di aggiornarmi il prima possibile!!

  7. soleil / mammaoggilavora 21 dicembre 2011 a 1:10 am #

    è stata una buona occasione per conoscerti meglio! ho preso il mio tempo per leggere qualcosa sul tuo periodo di Asmara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: