Siamo tornati

26 Ago
Un gatto di strada

Un gatto di strada

Ed infine siamo tornati. Siamo tornati a camminare nel mare della folla turca, ad assaporare i dolcissimi fichi neri, a osservare e accarezzare i gatti per la strada. Siamo tornati e abbiamo trovato i sigilli al contatore di casa perché nel mese trascorso in Italia non abbiamo pagato la bolletta. Siamo tornati in un’Istanbul arroventata da un sole come quello italiano. Ma Istanbul è bella anche così, tanto ci sono i venditori di acqua fredda che ti chiamano per la strada, i locali e i negozi aperti fino a tarda notte, le spremute di frutta fresca che ti ristorano, i mega centri commerciali dove puoi trovare un po’ di sollievo con l’aria condizionata. E poi a tratti la brezza del mare.

Siamo tornati con un nipote teenager curioso di questo nuovo mondo, talmente rapito da questa città da ordinarsi kofte (polpette di agnello) e Mc Turco fin dal suo primo giorno di permanenza.

Siamo tornati con la gioia di riabbracciare presto i nostri amici italiani conosciuti ad Asmara che si trasferiranno qui a Istanbul. Li ho pensati per tutto questo anno in cui abbiamo vissuto lontani e ho incrociato le dita per loro. Finalmente pochi giorni fa il Ministero Affari Esteri ha permesso i trasferimenti degli insegnanti dai Paesi particolarmente disagiati.

27 Risposte to “Siamo tornati”

  1. ero Lucy 26 agosto 2012 a 7:05 pm #

    Ehi ma che bello, bentornati!! E voglio anche io il mc turco e anche le polpette di agnello! Slurp!

  2. cristina da roma 26 agosto 2012 a 7:58 pm #

    Bentonati ad Istanbul!!Sono contenta che vengano amici da Asmara ….tutto un altro mondo vero?Un abbraccio

  3. niki 26 agosto 2012 a 8:23 pm #

    E allora: bentornata! Che Istambul ti sia amica e ti dia ancora più gioia!

  4. MammainCina 27 agosto 2012 a 1:55 am #

    Bentornati….i gatti di Instanbul sono bellissimi!

  5. WonderDida 27 agosto 2012 a 4:03 am #

    bentornati!
    ma come vi hanno messo i sigilli? per un mese soltanto?

    • destinazioneestero 27 agosto 2012 a 6:39 am #

      Qui bastano solo pochi giorni di ritardo nei pagamenti perché ti tolgano la corrente! Poi quando paghi te la rimettono altrettanto velocemente!

  6. patopic 27 agosto 2012 a 8:14 am #

    Che bello! Istanbul è una città che non conosco e che mi ha sempre affascinato e le tue descrizioni la rendono ancor più viva e interessante. Non vedo l’ora di avere occasione di visitarla e sarebbe fantastico poter insegnare lì. Nelle graduatorie di filosofia sono sesta, ma credo che non ci siano posti disponibili per le supplenze. Invece per Asmara sono in attesa, anche se dovrei essere anche lì nelle prime posizioni, anche se non prima come speravo. Com’è la situazione lì? In tanti si spostano a quanto dici.
    Un caro saluto e un ottimo inizio d’anno per te e tutta la tua famiglia.

    • destinazioneestero 27 agosto 2012 a 3:02 pm #

      I trasferimenti per gli insegnanti di ruolo sono permessi soltanto dalle sedi particolarmente disagiate come Asmara. Purtroppo lì la scuola è in chiusura. Quest’anno hanno cominciato a togliere tutte le classi prime.

  7. francesca-voglioviverecosi 27 agosto 2012 a 8:22 am #

    ben tornati e buon inizio d’anno ……noi partiamo domani per l’Italia e brevi ferie….bellissimo il micio assomiglia al nostro
    francesca

  8. Anonimo 27 agosto 2012 a 8:37 am #

    avevo rimosso il problema del pagamento delle bollette durante le vacanze. Inizialmente chiedevamo il favore di pagarle ad amici di Istanbul, ma poi ho risolto con la canalizzazione.
    Mi son venuti gli occhi lucidi leggendo l’articolo . Vi voglio bene

    • destinazioneestero 27 agosto 2012 a 9:16 am #

      Speravamo di pagarle tramite il conto online, ma una volta arrivati in Italia ci siamo accorti che non era possibile farlo in quanto non ci arrivava l’sms per accedere al conto. A quel punto abbiamo incaricato un amico che si trovava a Istanbul, ma probabilmente una bolletta è sfuggita. Quella della luce purtroppo! Così arrivati di venerdì sera non si potevano accendere i condizionatori e abbiamo dovuto aspettare il sabato mattina per riattivare il tutto. Per fortuna qui il sabato gli uffici lavorano!

  9. Amedeo 27 agosto 2012 a 9:44 am #

    Bentornati!!!
    Ti sparo subito la notiziona: io e il mio migliore amico avremmo intenzione di venire a Istanbul per capodanno! Mica vi troviamo, casomai?

  10. laGattaGennara 27 agosto 2012 a 10:25 am #

    contenta di tutto, e delle nuove suggestioni che racconterai

  11. Moonlitgirl 27 agosto 2012 a 11:16 am #

    E’ sempre bello tornare a casa…..nonostante i panni da lavare, le valigie da svuotare, le liste dei “to do” da compilare…..nonostante tutto….e’ sempre casa dolce casa!!!!!

    • destinazioneestero 27 agosto 2012 a 3:04 pm #

      Sì, hai centrato l’argomento: una marea di panni da lavare e stirare, e soprattutto far finire i compiti alle Shukorine!

  12. ferengiaddis 27 agosto 2012 a 12:23 pm #

    Bentornati! Bello ritrovare gli amici, noi quest’anno ne abbiamo salutati molti che hanno cambiato destinazione… ma sicuramente altri arriveranno, con questa vita da expat difficilmente ci si annoia!

  13. tina 27 agosto 2012 a 12:42 pm #

    Ciao, sono Tina, ti avvo scritto tempo fa…ho visto i trasferimenti sul sito del MAE e ora leggo che ti raggiungeranno degli amici da Asmara.
    Io cerco disperatamente un’insegnante italiana che prestava servizio ad Asmara, ho lavorato con lei a Glasgow ma ho perso la sua mail e non essendo su facebook non riesco a rintracciarla, si chiama Anna Maria Pisciotta, per caso la conosci?
    Buon rientro, ti penserò,
    Tina

  14. Laura 27 agosto 2012 a 2:27 pm #

    Buon rientro a casa!

  15. laubao 27 agosto 2012 a 5:44 pm #

    Bentornati!!
    …che nipote fortunato! Kofte (polpette di agnello) e Mc Turco? ….mi fanno già gola anche se non li ho mai assaggiati, ma il nome già mi stuzzica l’appetito!

  16. Alle67 27 agosto 2012 a 9:27 pm #

    bentornata!!!!🙂

  17. noiduenelmondo 29 agosto 2012 a 7:11 pm #

    Siete morosi quindi eh ?? Bentornati !! Anche noi siamo freschi di ritorno😉 Il gatto che hai fotografato è proprio immacolato per essere di strada ! E ora che mi hai ricordato la Kofta, vado a vedere se ne trovo in giro😆 Baci,
    Dancer

  18. Mìgola 30 agosto 2012 a 8:02 am #

    Arrivata qui per caso girovagando per blog…espatriata anch’io da tanti anni ma in zone meno calde! Simpatico il tuo blog credo proprio che mi abbono alla lettura…;-) anche perchè mi riconosco in tante cose…un abbraccio a distanza!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: