Mestieri turchi 8: il kebabbaro

10 Set
Il kebabbaro

Il kebabbaro

– Mamma, mamma! me lo compri un kebap?

Ogni volta che si esce di casa Shukor grande – che in generale adora lo street food – chiede di fermarsi da uno di questi signori che ti preparano grandi panini farciti di carne d’agnello o di pollo. Impossibile evitarle la tentazione: li trovi ovunque qui a Istanbul.

La prima cosa che chiede il venditore è come vogliamo il kebap – in turco si scrive e si pronuncia con la p finale, non con la b come in arabo. C’è infatti il döner, cioè il panino, o il dürum, che è una specie di piadina. Quindi dall’enorme spiedo verticale comincia a tagliare sottili striscioline di carne e le accompagna con insalata, pomodori, patatine fritte. Niente salsine come in Italia, e niente cipolla. Ecco forse perché ai bambini piace così tanto.

18 Risposte to “Mestieri turchi 8: il kebabbaro”

  1. Cecilia 10 settembre 2012 a 7:23 am #

    Anche qua a Murcia è pieno di kebbabbari, ma gira pure un terribile video di come fanno quella carne …

  2. ferengiaddis 10 settembre 2012 a 8:42 am #

    Mmmhh il kebap! Ti mancheranno i formaggi ma almeno ti puoi consolare in un ottimo modo!

    • destinazioneestero 10 settembre 2012 a 9:24 am #

      Sai che io non riesco neanche a passare vicino a uno di questi negozietti? Non sopporto l’odore dell’agnello!

  3. laGattaGennara 10 settembre 2012 a 9:27 am #

    Non vorrei ricordare male ma la salsina (bianca, a base di yogurth) e la cipolla non sononinserimento italico ma la trovai già nelle kebab dei paesi maghrebini. In Italia forse le han sostituite con la maionese e il ketchup (orrore!) per macdonaldizzare il prodotto – che ormai senza carna ovina è solo un lontano ricordo di quello che è un kebab.

    • destinazioneestero 10 settembre 2012 a 9:32 am #

      Infatti in italia il kebab è d’importazione maghrebina. Qui in Turchia però la salsina allo yogurt non esiste. Ci sono però le patatine fritte che potrebbero ricordare i fast food americani: boh!

  4. Piperpenny 10 settembre 2012 a 10:21 am #

    Purtroppo li trovi ovunque anche qui ad Amburgo (l’immigrazione turca in Germania è altissima). Dico purtroppo perché odio la carne di agnello e il solo odore mi fa star male. Infatti ho adorato Istanbul, ma ho avuto qualche problemino col cibo. Però in effetti al pollo e non è male…

    • destinazioneestero 10 settembre 2012 a 10:52 am #

      Sì, quello al pollo non è male, basta non respirare l’odore di agnello che si sprigiona dallo spiedo vicino quando lo stai acquistando!

  5. Santarellina 10 settembre 2012 a 11:24 am #

    Noi la salsina allo yogurt l’abbiamo trovata nel sud della Turchia, mi pare che si trattasse di Adaner Kebap (ovviamente noi eravamo convinti di aver chiesto il doner kebap e ci siamo rimasti malissimo!)

    • destinazioneestero 10 settembre 2012 a 11:30 am #

      Infatti è un altro tipo di kebap, non è messo in un panino o in una piadina, ma viene servito come pezzetti di carne in un piatto sopra il pane pide e accompagnato con lo yogurt. Ne parlerò presto. E’ buonissimo!

  6. elle 10 settembre 2012 a 12:08 pm #

    Buono! Purtroppo in Europa quelli importati spesso sono di scarsa qualità e di carne non ben identificata! Ho anche letto che può avere fino a 2.000 kcal. Gulp! Ma chissene, ogni tanto si può fare!
    A me piace molto, senza cipolle e senza patate però. Il ristorante turco dove vado qua a Lisbona ci mette la salsina, la prossima volta gli chiedo se dalle loro parti ce la mettono!

  7. Perla Simeone 10 settembre 2012 a 2:29 pm #

    Adoro il Kebap!! Qua in Cile ancora non é arrivato di forma massiva. Ce ne sono solo un paio, uno della catena Instambul che c’éra pure in Spagna, mentre gli altri sono localini alla moda…:S mi manca un sacco il kebabbaro sotto casa…!!! :))

  8. MammainCina 10 settembre 2012 a 2:45 pm #

    Io adoro il Kebab….ma mi sembra interessante anche il panino con il pesce del post precedente….direi che dalle tue parti lo street food è molto più mangiabile che dalle mie!

  9. Amedeo 10 settembre 2012 a 4:45 pm #

    Adoro! adoro! adoro!
    Verissimo che anche a Roma i più buoni sono quelli turchi – delusissimo, però, che la ricetta turca non preveda la salsina bianca (che invece in Italia i turchi usano). Mumble …

    • destinazioneestero 10 settembre 2012 a 5:09 pm #

      Mi spiace, niente salsina e neanche la cipolla che sono i due ingredienti migliori del kebab! A mio parere, naturalmente!

      • Amedeo 10 settembre 2012 a 9:11 pm #

        Assolutamente d’accordo!

  10. Moonlitgirl 10 settembre 2012 a 5:35 pm #

    Questo e’ sicuramente il nostro preferito: a casa mia adoriamo il kebab…..tutti!!!!!!!

  11. Laura 11 settembre 2012 a 11:05 pm #

    Che buono il kebap, ma come te anch’io preferisco la versione pollo, visto che l’agnello mi garba veramente poco.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: