Archivio | Eventi RSS feed for this section

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

18 Nov

Con un po’ di ritardo posto le foto dei fuochi d’artificio organizzati per l’ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia:

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

Ottantanovesimo anniversario della Repubblica di Turchia

 

 

Uluslararası Şişli Kültür ve Sanat Festivali

28 Giu
Uluslararası Şişli Kültür ve Sanat Festivali

Uluslararası Şişli Kültür ve Sanat Festivali

Se in questi giorni vi trovate a Istanbul avrete sicuramente l’occasione di assistere al Festival internazionale della cultura e dell’arte. Il Festival si svolge ogni anno e ha lo scopo di conservare, rafforzare e dffondere i valori della pace e dell’amicizia fra i popoli.
Quest’anno si protrarrà fino al 2 luglio.

Uluslararası Şişli Kültür ve Sanat Festivali

Uluslararası Şişli Kültür ve Sanat Festivali

Esibizione dell'Indonesia

Esibizione dell’Indonesia

E’ nei luoghi pubblici come strade, piazze e centri commerciali che centinaia di partecipanti provenienti da Paesi diversi si esibiscono con danze e musiche del proprio Paese d’origine.

Questa mattina abbiamo trovato il Festival sulla Istiklal Caddesi. Vi lascio questa galleria di foto e un breve video dell’esibizione italiana.

Esibizione italiana

Esibizione italiana

Il tulipano nero

25 Apr
Il tulipano nero

Il tulipano nero

Una mia amica nei giorni scorsi ha fotografato il tulipano nero nei giardini di palazzo Dolmabahçe. Il tulipano nero è una delle 112 diverse qualità di tulipani che si possono vedere a Istanbul durante il Lale Festivali.

Il tulipano nero

Il tulipano nero

Il mio secondo bloggerincontro

16 Dic

Ore 17. Fuori è già buio. Piove. Lei giacca azzurra accompagnata dal marito, io cappottone nero e due Shukor al seguito.

Tra la folla davanti al Burger King di Taksim ci siamo subito riconosciute.

– Piacere, Piperpenny.

– Molto lieta, Destinazioneestero.

Non è stato un incontro programmato da tempo. Solo una mail: “Sono qui, ci vediamo per un tè?”

Ed ecco che due storie di vita all’estero si sono incrociate.

Festa della donna

8 Mar

Come festeggiare degnamente la giornata internazionale della donna? Ad Asmara ci ha pensato la moglie dell’Ambasciatore italiano, con un ricevimento a Villa Roma. I miei preparativi per questo evento sono cominciati tre giorni prima con la scelta dell’abito e degli accessori. Ma a dir la verità non sono stata l’unica italiana a preoccuparmi del look per la serata, tutte le amiche che ho incontrato in questi giorni mi hanno confessato di essere in difficoltà nella scelta dell’abito da indossare. E più se ne parlava, più sembrava che l’abito dovesse essere elegante per quella serata. Tanto che quello che avevo già selezionato nei giorni scorsi è stato riposto nell’armadio come inadatto e la mia scelta si è appuntata su uno di color grigio-nero.

La festa è stata molto bella e raffinata, direi che ci voleva proprio un evento del genere qui ad Asmara. Io e Angelo poi l’abbiamo apprezzata particolarmente anche perché abbiamo approfittato della presenza dei nonni per lasciare a casa le shukorine. Vino e cibo erano ottimi e il tutto si è concluso con le frappe dell’amica L: due chili di frappe! Credo che la poveretta abbia fritto per una giornata intera! Fiorello, un tuttofare della scuola italiana ha aperto le danze con i balli latino-americani e anche a me che non amo ballare è toccato accennare qualche movimento!

L’Ambasciatore alla fine della serata ha regalato una rosa a tutte le signore presenti.

Buffet-lunch a Villa Roma

15 Dic

Oggi abbandono la famiglia nell’ora di pranzo perché sono invitata dalla moglie dell’ambasciatore italiano a Villa Roma, loro residenza, a un buffet-lunch per sole donne. Saremo una quarantina, ci scambieremo gli auguri di Natale e raccoglieremo dei fondi per le case-famiglia di suor Pina.

Matrimonio tricontinentale

11 Dic

Lui è italiano, lei brasiliana. Si sposano in Eritrea, oggi a Villa Roma. L’invito è arrivato su una cartolina molto spiritosa: un francobollo da 2,50 nakfa con le loro caricature e il timbro recante la scritta “matrimonio tricontinentale”.

Per la nostra comunità italiana è un grande evento. Peccato che la Shukorina grande abbia pensato di ammalarsi proprio ieri: febbre altissima e tosse. Così mi è saltata la festa di addio al nubilato e oggi dovrò fare toccata e fuga alla festa di nozze.

Il tutto comincerà con la cerimonia a Villa Roma, residenza dell’Ambasciatore italiano che provvederà a officiare il rito. Poi si proseguirà al Tecno Garden di Kushet.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: