Tag Archives: Isole dei Principi

Kınalıada piccola ma bella

16 Set
Kınalıada

Kınalıada

Questa gita domenicale a Kınalıada non era prevista, ma come spesso accade le cose non programmate si rivelano le migliori.

Nel corso del mio primo anno a Istanbul ho avuto modo di visitare le due principali isole dell’arcipelago dei Principi, Büyükada ed Heybeliada. Avevo scartato a priori l’isola più vicina a Istanbul, Kınalıada appunto. Sia perché le guide la citano a malapena, sia perché tutti quelli che fanno gite all’arcipelago scelgono come meta le due isole maggiori. Infatti. Il risultato è che uno ci va alla ricerca della tranquillità e rischia di trovarvi la grande folla della città.

Kınalıada è invece una piccola isola (misura circa 1 kmq), tranquilla, con spiagge pietrose e rossicce da cui si può ammirare in tutta la sua maestà la città di Istanbul. Essendo poco frequentata la si può girare benissimo in bicicletta con i bambini, come abbiamo fatto noi. Sull’isola esiste infatti un servizio noleggio biciclette al costo di 5 TL all’ora (circa 2 euro).

Il giro dell’isola è veramente bello. Si costeggiano le spiaggette mentre lo sguardo riesce a spaziare fino a Istanbul con le sue moschee e i suoi grattacieli. Sull’isola non circolano auto o altri mezzi di trasporto che non siano biciclette o calessi. Tra le abitazioni tantissime sono villette in legno con splendide verande fiorite.

Naturalmente sono d’obbligo un pranzo a base di pesce e una tappa nelle fornitissime pasticcerie del luogo.

Istanbul dall'isola

Istanbul dall’isola

Il pesce dell'isola

Il pesce dell’isola

 

Annunci

Una domenica a Büyükada

22 Apr

Con l’arrivo della primavera la famiglia Destinazione, nonni compresi, ha preso l’abitudine delle gite domenicali. Questa volta perché non farsi un bel giro in battello, magari andando in esplorazione di una delle nove Isole dei Principi? E perché non la più grande, quella che misura circa 5 km²?

E così alle 10.40 eravamo tutti a Kabataş per solcare il Mar di Marmara alla volta di Büyükada.

Sembrava che tutta Istanbul avesse avuto la nostra stessa idea. E pensare che avevamo creduto di fare cosa furba andando oggi anziché domani, giorno dedicato alla processione per San Giorgio!

Büyükada - Lo sbarco

Büyükada – Lo sbarco

Sull’isola c’è una lunga passeggiata a mare, su cui si affaccia un numero incalcolabile di ristorantini in cui si può gustare del buonissimo pesce.

Come a Heybeliada, ci sono tantissime villette in legno

Le ville in legno

Le ville in legno

e sull’isola non è pemessa la circolazione delle auto, ma solo delle carrozze trainate dai cavalli, che per la gioia delle Shukorine abbiamo preso per andare al Santuario di San Giorgio, o meglio, al piazzale da cui raggiungere il Santuario… naturalmente a piedi! Cinquecento metri di ardua salita!

Büyükada - Una carrozza

Büyükada – Una carrozza

Mentre percorrevamo il sentiero, ci siamo chiesti a cosa servissero tutti quei fili colorati che si srotolavano fino al Santuario. Solo dopo abbiamo capito che erano delle richieste di grazia e che ad ogni colore corrispondeva una specifica richiesta: rosso l’amore, giallo la salute, bianco la casa…

Le richieste di grazia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: